Ciro Grillo, ecco le chat con gli amici dopo quella notte: i messaggi sono choc

ciro-grillo-indagine-lauria-

Tutto comincia sul gruppo Whatsapp: “C’era il cameraman. Sai che non me le faccio scappare ‘ste occasioni”. E da lì è un profluvio di commenti impressionanti. Ciro Grillo, spuntano le chat degli indagati in cui i ragazzi raccontavano cosa fosse successo la notte tra il 16 e il 17 luglio nella casa del comico in Costa Smeralda.

I riferimenti sono tutti a Silvia, la giovane italonorvegese che ha denunciato il figlio di Beppe, Edoardo Capitta, Vittorio Lauria e Francesco Corsiglia di violenza sessuale: “Comunque c’era il cameramen. Sai che non me le faccio scappare ‘ste occasioni. Quattro video facili… Poi vi farò vedere tutto. Se vuoi ti chiamo e ti racconto un po’”.

Alle 14,15, dopo aver lasciato Silvia e l’amica Roberta ad Arzachena, Edoardo scriveva ad un amico: “No, non puoi capire”. E l’altro: “Cosa?”. Edoardo: “No… 3 vs 1 stanotte, lascia stare”. L’amico chiede di spiegarsi meglio. E lui: “No, no, sì, poi ti farò vedere”. A quel punto l’amico afferra: “Ma con una tipa?”. Edoardo: “Ma no, guarda… ero ubriaco marcio. Frate te lo giuro”. L’amico chiede di più: “Ma chi eravate? Te, Corsi e Ciro?” Ovvero lui, Francesco Corsiglia e Ciro Grillo. In realtà, il quarto è Vittorio Lauria, perché al momento dei video Francesco dormiva dopo aver avuto un rapporto con Silvia, consenziente per lui, violento per lei. Ma Edoardo evita di parlare di Vittorio per tutelarlo, dato che era fidanzato.

Risponde infatti semplicemente: “3 vs 1, ovvio. Ma io veramente alle dieci del mattino ero ubriaco marcio… bevuto beverone alle nove”. L’amico insiste: “Chi era questa?” Edoardo: “Ma che ne so… Poi vi racconterò, ora non si può ancora”. Il commento: “Mi fai morire”. E Edoardo aggiunge: “Comunque c’era il cameramen. Sai che non me le faccio scappare ‘ste occasioni. Quattro video facili… Poi vi farò vedere tutto. Se vuoi ti chiamo e ti racconto un po’”. L’amico propone: “Ti chiamo io dopo”. E lui: “Se sono ancora vivo. Ora sono morto. Siamo andati al Billionaire, tutti 50 hanno messo”. “Sei un idolo” fa l’altro. Edoardo non lesina insulti sulla ragazza: “Era una tr…” e spiega “ci avrò parlato mezz’ora”. L’altro conclude: “Poveraccia”. E lui: “All’inizio non sembrava che volesse”.

Dunque i video sarebbero quattro. Ma le frasi di Edoardo Capitta non sono di facile interpretazione, anche perché aveva detto ai pm di essere vergine e così avevano confermato gli amici. E dunque la frase “sai che non me le faccio scappare ‘ste occasioni” potrebbe anche essere soltanto il vanto di un giovane esaltato da una prima volta choc. Ogni frase sembra insomma avere una possibile duplice lettura.

Di certo Edoardo si vanta con un altro amico del “3 vs 1”, sostenendo che la ragazza in questione fosse di una bellezza “media”. Ma non vuol fare uscire i video dal cellulare neanche quando glieli chiede Ciro il 31 luglio, che voleva mostrarli a due amici: “Ahaha. Perché li vuoi? Non li mando a nessuno Cì, dai”. E l’altro si arrende: “Vabbé come vuoi”. Il 2 agosto c’è una nuova conversazione tra i due. Ciro dice: “Ho invitato delle tipe a casa”. Ed Edoardo non sta nella pelle: “Ci parte il 3 vs 1? Impazzisco”.

Ciro Grillo, ecco le chat con gli amici dopo quella notte: i messaggi sono chocultima modifica: 2021-05-20T14:34:33+02:00da vita-vip
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment