GF Vip, Alex Belli: Soleil è una matta

GF Vip, Alex Belli

Alex Belli è sposato da giugno con la modella venezuelana Delia Duran, ma in queste ore fa molto discutere il suo rapporto all’interno della casa con Soleil Sorge. I due nel corso di un gioco organizzato dalla produzione del Grande Fratello, il Kiss Freeze, si sono lasciati andare ad un bacio appassionatissimo. Soleil per baciare il bell’attore, le è saltata praticamente addosso.

Un’ enfasi accolta con grande passione anche dall’uomo. I due passano molto spesso insieme durante la giornata e la cosa non è affatto sfuggita ad Alfonso Signorini durante la diretta di lunedì. Tanto che il conduttore ha chiesto loro:

Questa è stata la settimana dei baci e il GF si è divertito. […] Tra tutti c’è stato un bacio in particolare che mi ha destato qualche sospetto. Perché mi è sembrato un po’ troppo reale, direi davvero realistico. Oserei dire un po’ troppo spontaneo. Alex mi sembra che tu ci abbia preso un po’ troppo gusto o mi sbaglio? Tra di voi vedo una certa complicità, vi guardate, vi inseguite, c’è una bella complicità. Sappiate che vi controlleremo meglio.

I due, all’osservazione di Signorini, non hanno potuto che confermare la loro intesa. In particolare Alex che ha confermato la grande complicità che ha con l’influencer:

Il bacio in pratica è partito spontaneo. Lei stava pulendo il bagno, io stavo dando l’aspirapolvere. Sì, è vero che c’è una grande complicità.

Un commento a cui Soleil Sorge ha aggiunto il suo parere: “In realtà ci siamo guardati negli occhi, ci siamo bloccati un po’ e poi siamo andati, e vabbè. Non mi nascondo, tra me e lui c’è una bellissima amicizia. Abbiamo veramente instaurato un rapporto meraviglioso. Lo adoro.”

Ma non finisce qui, perché poi Alex Belli si è lasciato andare ad un ulteriore commento sulla giovane: “La amo perché è una matta scatenata.”

C’è solo una grande amicizia o  qualcosa di più tra i due? Il dubbio rimane.

GF Vip, Alex Belli: Soleil è una mattaultima modifica: 2021-10-27T12:15:04+02:00da vita-vip
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment