Pupo, la rivelazione choc: “Da miliardario a indigente: ho pensato di farla finita…”

pupo-grande-fratello-vip-1_700x479

Il cantante e conduttore televisivo parla del periodo buio della sua vita, quando, schiavo della ludopatia e dei debiti, pensò di uccidersi. Ad aiutarlo ad uscire dalla crisi fu Gianni Morandi. E non solo.

Pupo, al secolo Enzo Ghinazzi, lascia tutti di stucco e rivela che nel momento più difficile della sua vita pensò di farla finta: “Toccai il fondo, quando da miliardario diventai indigente”.

Il cantante e conduttore televisivo ne parla a “Oggi è un altro giorno”, in cui ricorda i tempi in cui era schiavo della ludopatia e dei debiti, che lo avevano portato sul lastrico: “Questo dramma mi ha toccato ma mi ha insegnato molto più del successo”.

E c’è un episodio specifico che Pupo rammenta. Dice a Serena Bortone: “Cosa mi ha fermato? Ero sull’autostrada, stavo tornando al Casinò di Venezia dove volevo cercare di vincere una somma importante per coprire un debito con la banca. Parcheggiai la mia Jaguar e scesi dalla macchina con l’intenzione di farla finita. Lì, un tir spostò con l’urto dell’aria la mia macchina e anche me, mi risvegliai”.

Ma chissà cosa sarebbe successo se non fosse intervenuto un suo grande amico, che tutti conosciamo benissimo: Gianni Morandi. Fu lui, infatti, a toglierlo dai guai, dimostrando di avere un cuore grande così: “In un momento particolare, fu proprio Gianni Morandi che di fronte al mancato pagamento di un mio debito, lo pagò personalmente”.

Pupo, la rivelazione choc: “Da miliardario a indigente: ho pensato di farla finita…”ultima modifica: 2021-04-24T19:33:55+02:00da vita-vip
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment