Striscia la notizia, il vestito delle veline è troppo corto. Mikaela cerca di coprirsi, imbarazzo sul bancone

veline

Veline da record a Striscia la notizia, d’accordo, ma forse il vestitino di Shaila Gatta e Mikaela Neaze Silva è veramente troppo corto. La puntata del 25 maggio si apre, come di consueto, con lo scatenato balletto (pardon, “stacchetto”) della coppia da primato del tg satirico di Canale 5, che hanno superato Federica Nargi e Costanza Caracciolo per numero di puntate diventando così la più longeva del programma cult di Antonio Ricci.

Non c’è spazio per le celebrazioni, però: Mikaela e Shaila sono “macchine da ballo”. E di certo le costumiste le mettono a dura prova. Per esempio, facendo loro indossare un tubino argentato “a rischio” a ogni spaccata, sgambata o acrobazia. Praticamente, vista la coreografia delle veline, una volta al secondo.

E non è un caso che la povera Mikaela, una volta finita l’esibizione e terminata la musica, come prima cosa inginocchiandosi nei pressi di Gerry Scotti decida di abbassarsi con la mano lo striminzito lembo di stoffa, tentando di avvicinarlo il più possibile alle ginocchia. Tentativo encomiabile e simpatico, ma vano. E la regia indugia.

Chiamiamoli “rischi del mestiere”. In realtà Mikaela e Shaila in questi anni ne hanno viste di ogni colore, visto che Ricci si è divertito anche a testarle come inviate d’eccezione al posto di Valerio Staffelli, facendo consegnare loro pure il Tapiro d’oro a personaggi come Wanda Nara, Barbara D’Urso e Pierdavide Carone con i Dear Jack. Altro che inquadrature malandrine: lì sì che si rischia la ghirba.

Striscia la notizia, il vestito delle veline è troppo corto. Mikaela cerca di coprirsi, imbarazzo sul banconeultima modifica: 2021-05-26T15:20:32+02:00da vita-vip
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment